Indice del forum

L'Ettaro Forum

forum di agricoltura e agromeccanica

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

TIPI DI ZAVORRATURA
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Tecnica e Meccanica
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
purin

Esperto
Esperto


Iscritti



Registrato: 12/11/12 08:50
Messaggi: 1856
purin is offline 







italy
MessaggioInviato: 07 Dic 2012 19:17:44    Oggetto:  TIPI DI ZAVORRATURA
Descrizione:
Rispondi citando

In questo argomento vorrei parlare di zavorre che sono, pur se poco “nobili” degli accessori che permettono ai nostri trattori di esprimere al meglio tutte le loro potenzialità.
Poco nobili, perché escludendo alcune applicazioni particolari (serbatoi aggiuntivi, supporti per altre attrezzature, paraurti) il loro scopo è semplicemente “far peso”: per questo sono realizzate con materiali relativamente poco costosi, essenzialmente per fusione (zavorre metalliche) o mediante colate di cemento all’interno di casseformi.


Le zavorre metalliche sono di due tipi, a valigetta, relativamente piccole (da 10 a 50 kg), con una maniglia per la movimentazione, solitamente con dei fori per poterle fissare tra loro, e una forma che permetta di agganciarle a delle barre portazavorre, mediante un incastro, e monoblocco, più grandi (anche fino a 25 quintali), da montare sul portazavorre con l’ausilio di un carrello elevatore, oppure più semplicemente da portare sull’attacco a tre punti del trattore (sia anteriore che posteriore, ad esempio per lavori con il caricatore).

Zavorre a valigetta:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!



Zavorre monoblocco:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


La zavorre monoblocco possono essere componibili, cioè realizzate in più moduli, assemblabili tra loro, per avere sempre a disposizione la zavorra più adatta alle necessità, sopperendo in parte alla maggior modulabilità delle zavorre a valigetta.

Un altro tipo di zavorre monoblocco che si stanno rapidamente diffondendo per il loro minor costo, sono le zavorre in calcestruzzo, più ingombranti a parità di peso rispetto a quelle in ghisa, ma più economiche.
Per far sì che anche con queste zavorre si possano avere dei ganci di traino (ad esempio per tirare il trattore in caso di impantanamenti) spesso vengono realizzate con un armatura metallica interna, che conferisce maggior resistenza.


Esistono anche zavorrature da montare sulle ruote del trattore: realizzate principalmente in metallo, per la maggior densità e migliore resistenza rispetto a quelle in calcestruzzo, vengono montate sugli assali o sui cerchioni, per aumentare il peso del trattore, la sua capacità di trazione e la stabilità.


Zavorre per cerchioni:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Un’alternativa economica all’utilizzo di zavorre “tradizionali” è il riempimento degli pneumatici con acqua (ed antigelo se necessario): molto economica, permette di caricare facilmente il trattore, ma per contro non può essere utilizzata su strade pubbliche e non è adatta a trattori cingolati: per il resto, è paragonabile a una zavorratura con “ciambelle” sui cerchioni, con gli stessi vantaggi e svantaggi.


CONTINUA
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Skype
Adv



MessaggioInviato: 07 Dic 2012 19:17:44    Oggetto: Adv






Torna in cima
purin

Esperto
Esperto


Iscritti



Registrato: 12/11/12 08:50
Messaggi: 1856
purin is offline 







italy
MessaggioInviato: 07 Dic 2012 19:18:38    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Zavorre monoblocco e valigetta a confronto

Tra i due tipi le zavorre a valigetta hanno sicuramente dalla loro una maggior modulabilità, che permette di avere sempre la zavorratura necessaria senza dover “portare a spasso” peso inutile; possono essere utilizzate sia su mezzi grandi che piccoli (tant’è che spesso lavorano su più di una generazione di trattori) e si possono montare con relativa facilità a mano, cosa che con le zavorre di grandi dimensioni non è possibile; per contro sono meno veloci da caricare rispetto a una zavorra in forma unica (a meno di non montarle in blocco, ma allora si perdono molti dei vantaggi delle valigette) e hanno un costo superiore alle monoblocco.

Confronto tra zavorrature sul carro e sulle ruote

Le zavorre montate sul carro del trattore (raramente nel sottocarro, solitamente all’anteriore o sui sollevatori) hanno il vantaggio di poter mettere il peso dove serve realmente, andando a sopperire ad eventuali sbilanciamenti del trattore, e sono relativamente veloci da montare e smontare.
Al contrario, le zavorre montate sulle ruote non possono correggere così efficacemente lo sbilanciamento del mezzo ed aumentano maggiormente l’inerzia del mezzo in accelerazione e in frenata, se montate sull’asse anteriore aumentano le masse non sospese e riducono quindi leggermente l’efficacia del ponte sospeso (se presente) alle alte velocità di funzionamento.
Il vantaggio principale di caricare le zavorre direttamente sulle ruote sta nel fatto che il telaio del trattore non diventa più parte stressata dal carico, permettendo di caricare maggiormente il mezzo (sempre nei limiti del ragionevole comunque) non andando a modificarne gli ingombri.

Parlando di zavorre non si possono spendere due parole sulle zavorrature “intelligenti”: si possono fare molti esempi, uno fra tutti distribuire al meglio il peso delle attrezzature sul trattore senza dover ricorrere a delle zavorre “a peso morto”: montare un serbatoio aggiuntivo all’anteriore con botte portata posteriore migliora il bilanciamento, risparmiando sulla tara totale del trattore (oltre che sul costo della zavorra), come anche montare attrezzi combinati all’anteriore permette di avere una miglior ripartizione del peso, senza utilizzare le zavorre.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Skype
Alessio

Esperto
Esperto


co-Admin

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 37
Registrato: 19/08/12 17:45
Messaggi: 1531
Alessio is offline 

Località: Verona





italy
MessaggioInviato: 07 Dic 2012 21:03:33    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Per le mie necessità il miglior tipo sono le valigette anche perchè zavorro trattori da frutteto qundi il peso da caricare/scaricare non è molto,molto comodo il sollevatore anteriore cosicchè al zavorra la puoi autocostruire,di contro però devi avere il sollevamento anteriore,che solo per la zavorra è improponibile.
_________________
CERCO rimorchio da 50 o 60q. Contattatemi via mp.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
purin

Esperto
Esperto


Iscritti



Registrato: 12/11/12 08:50
Messaggi: 1856
purin is offline 







italy
MessaggioInviato: 07 Dic 2012 22:34:49    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

una volta che si ha il sollevatore anteriore lo si usa sicuramente anche per altro oltre alla zavorra..

senza contare che su zavorre molto grandi il risparmio dovuto all'utilizzo di una zavorra monoblocco rispetto alle valigette (magari imbullonate in blocco) praticamente ripaga il sollevatore..

poi su un trattore da vigneto il sollevatore si usa poco e, come dici tu, le zavorre sono poche e quindi si preferisocno le valigette..

io ho valigette (non le ho comprate io) da 25 kg, molto utili, mi piace poter caricare esattamente la zavorra che mi serve, senza esagerare, a volte metto e tolgo alcune valigette anche a seconda di dove lavoro, a parità di attrezzo..


poi mi sono arrivati degli spezzoni di biletta da 65 kg, posso zavorrare finchè mi serve senza problemi..

avevo nahce realizzato una specie di sollevatore anteriore manuale, ma non l'ho mai usato..praticamente un esercizio di stile..


ciao

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Skype
Alessio

Esperto
Esperto


co-Admin

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 37
Registrato: 19/08/12 17:45
Messaggi: 1531
Alessio is offline 

Località: Verona





italy
MessaggioInviato: 08 Dic 2012 11:08:57    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Zavorrare in base al lavoro è cosa saggia che nessuno fa o in pochi la maggior parte della gente mette su le zavorre e le lascia li per semnpre o quasi,come detto io zavorrando trattori da frutteto uso le zavorre a valigetta son comodissime.

Sto pensando di realizzare un sollevatore anteriore artigianale,ma per il Lotti e il muletto,non saprei,sempre su un frutteto dove poterlo utilizzare ancora,su trattori da campo il sallevatore ci vuole non puoi mica caricare 15 o più q a mano....

_________________
CERCO rimorchio da 50 o 60q. Contattatemi via mp.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
purin

Esperto
Esperto


Iscritti



Registrato: 12/11/12 08:50
Messaggi: 1856
purin is offline 







italy
MessaggioInviato: 08 Dic 2012 12:34:31    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

se lavori in vigneto le attrezzature anteriori secondo me è meglio staffarle direttamente al trattore, risparmi in ingombro..

io ho il muletto posteriore e lo monto sui sollevatori solo quando so che la notte lo tolgo per usare altri attrezzi, altriemnti lo staffo..più stabile e meno sbalzo posteriore..

reasta il fatto che le attrezzature flangiate (a aprte casi particolari) non sono omologate..


ciao

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Skype
Alessio

Esperto
Esperto


co-Admin

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 37
Registrato: 19/08/12 17:45
Messaggi: 1531
Alessio is offline 

Località: Verona





italy
MessaggioInviato: 08 Dic 2012 12:47:33    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Il mio Lotti è reversibile,va ben sia davanati che dietro al trattore,però ci vuole il sollevatore per forza sennò ciccia,il muletto staffato è il top ma io non sai quante vole lo attacco e lo stacco staffarlo tutte le volte per magari lavorare poche ore non vale al pena e poi sposto sempre roba relativamente leggera,poche volte zavorro il trattore da frutteto per usare il muletto,staffarlo comuqnue è il top,ma non è sempre possibile....poi il muletto all'anteriore lo ueseri solo per i balloni evitando di stare sempre girato all'indietro,ma siamo ot....eventualmente apriamo un altro topic...garzie...
_________________
CERCO rimorchio da 50 o 60q. Contattatemi via mp.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
purin

Esperto
Esperto


Iscritti



Registrato: 12/11/12 08:50
Messaggi: 1856
purin is offline 







italy
MessaggioInviato: 11 Ago 2014 23:17:34    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!



Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Skype
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Tecnica e Meccanica Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





L'Ettaro Forum topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008