L'Ettaro Forum

Gommati - Over 250

Simone - 22 Feb 2013 17:10:50
Oggetto: Over 250
Qualcuno dice che sono fondamentali per l'agricoltura, altri invece li ritengono inutili e meno versatili di due trattori di potenza più contenuta. Cerchiamo di fare un po' di chiarezza e sentiamo le varie opinioni.
fox - 22 Feb 2013 17:52:11
Oggetto:
Per restare sotto i 300 cv a me piace molto il diamond verde Deutx è una gran macchina , mentre oltre i 300 a mio avvivo case e jd


Metto un bel video del marchio SDF a mio avviso un gran motore


Alessio - 22 Feb 2013 18:23:02
Oggetto:
Ma credo che sia inutile che io dica cosa prenderei se mi servisse un over 250/300...un Fendt 900 ho pure il concessionario,serio qui vicino.

Anzi dai 150 cv in su prenderei solo Fendt,sotto resterei comunque in casa Acgo,poco ma sicuro.
fox - 22 Feb 2013 18:40:44
Oggetto:
Ricordati che il motore è deutx quello che c'è sul diamond
Alessio - 22 Feb 2013 21:10:40
Oggetto:
é qui che ti sbagli caro fox,monta si motore deutz entrambi ma che siano uguali i motori prorpio no,tutt'altro.
fox - 22 Feb 2013 22:05:30
Oggetto:
e chi lo ha detto. alla deutz l anno scorso mi sembrava di aver capito che e' lo stesso motore
purin - 22 Feb 2013 23:22:46
Oggetto:
se mi posso permettere, nel sondaggio manca qualche trattore (ok, magari sono parecchio over 250, e gli spazi sono limitati)

alessio, ok che new holland è la casa riciclatrice per eccellenza, ma se dopo il 1880 ha fatto un trattore nuovo, riconosciamoglielo, metti il t8 al posto del T8000..


il motore deutz di diamond e fendt 900 non è lo stesso, gestione elettronica in primis..


ciao
fox - 23 Feb 2013 10:39:24
Oggetto:
Quindi fatemi capire la same fa motori (deutx) nelle sue macchine monta i motori scarsi mentre per fendt fornisce motori ottimi. IN emilia in questi casi hanno una espressione che forse è meglio non citare. Invece dirò di più purtroppo il male del 936/938 è proprio il motore che è troppo piccolo e per portarlo a quella cavalleria è troppo tirato, per non parlare della resa con il vario inferiore rispetto al ps
Alessio - 23 Feb 2013 12:49:46
Oggetto:
Dai Fox non fare discorsi idioti cavolo,nessuno ha detto che i motori Deutz che monta il gruppo Sdf siano di serie b o scadenti ma solo che sono diversi da quelli che monta Fendt,punto,hai tutta la mia stima ma quando fai sti discorsi.....uhhhhhhh Shocked

Purin il sondaggio si può modificare in qualsiaisi momento,elenca pure i trattori mancanti,solo gommati convenzionali,non track o articolati,per quello se vuoi apri pure un altra discussione.

P.s la colpa stavolta è di Simone,io mi sono solo assicurato che ci sia il Fendt sennò come potevo votare??? Laughing Laughing Shocked
Simone - 23 Feb 2013 12:52:21
Oggetto:
Porta pazienza purin, ma sono talmente un grande fan del gruppo cnh che mi ero scordato l'ultima evoluzione del top di gamma Mr. Green
mistral - 23 Feb 2013 20:45:23
Oggetto:
purin ha scritto:
se mi posso permettere, nel sondaggio manca qualche trattore (ok, magari sono parecchio over 250, e gli spazi sono limitati)

alessio, ok che new holland è la casa riciclatrice per eccellenza, ma se dopo il 1880 ha fatto un trattore nuovo, riconosciamoglielo, metti il t8 al posto del T8000..


il motore deutz di diamond e fendt 900 non è lo stesso, gestione elettronica in primis..


ciao



Stavolta sono d'accordo con fox: si sapeva che negli step precedenti fendt montava i top di gamma deutz con testa a 4 valvole mentre sdf montava i 2 valvole, ma adesso mi sembra di capire che tutti possono montare le varie versioni dei motori in base alle proprie scelte. Sopratutto con i tier3b (e successivi) non penso ci sia spazio per molte varianti di gestione elettronica.....è già tanto se si è riusciti a svilupparne una
purin - 23 Feb 2013 22:32:26
Oggetto:
Quello che intendo dire è che fendt adotta un elettronica sua, gli iniettori pure dovrebbero essere diversi..

Oltre a scarico, aspirazione, e taratura potenza..


non penso che ci siano più step di evoluzione diversi, tipo valvole o simili..

ciao
mistral - 24 Feb 2013 00:54:50
Oggetto:
purin ha scritto:
Quello che intendo dire è che fendt adotta un elettronica sua, gli iniettori pure dovrebbero essere diversi..

Oltre a scarico, aspirazione, e taratura potenza..


non penso che ci siano più step di evoluzione diversi, tipo valvole o simili..

ciao


L'elettronica bosch montata sul deutz è sempre la stessa, poi questa verrà interfacciata con l'elettronica fendt o sdf in base alle esigenze. Anche i collettori ,tarature ecc fanno parte del "catalogo accessori" di ogni motore per agevolare l'installazione sulle varie macchine. Gli iniettori di solito cambiano in base alle prestazioni del motore e non penso si possano scegliere tanto liberamente.
purin - 24 Feb 2013 04:04:16
Oggetto:
So che gli iniettori montati su fendt hanno pressioni più alte, a vantaggio della miniaturizzazione delle gocce di carburante..necessari ovviamente per avere maggior carburante in camera di combustione..

ciao
mistral - 24 Feb 2013 08:58:24
Oggetto:
purin ha scritto:
So che gli iniettori montati su fendt hanno pressioni più alte, a vantaggio della miniaturizzazione delle gocce di carburante..necessari ovviamente per avere maggior carburante in camera di combustione..

ciao


E bravi i commerciali fendt....peccato che tutti i motori con iniezione bosch (iveco, deutz eccc) abbiano queste differenze in base alla potenza specifica del motore e non in base ai cofani che ci stanno sopra.
fox - 24 Feb 2013 11:20:17
Oggetto:
Io non riesco a capire una cosa. Siamo stati alla Fendt 2 gg tutto pagato da loro abbiamo visto e provato tutte le macchine e mi ci siamo resi conto di cosa e di come lo fanno. Io ho detto che il diamond monta il deutx come il fendt non ho detto che è lo stesso perchè ci sono 600 cc di differenza ma se deutx fa motori saranno buoni tanto quelli che vanno montati sul gruppo SDF tanto quelli che vanno montati su fendt e viceversa. Pertanto non vedo perchè il Same è scarso mentre il fendt è non plus ultra. L'unica cosa che rende fendt forse leggermente più affidabile sono i componenti cioè il raccordo dell'olio,lo spinotto ecc. IL gruppo SDF con le macchine verdi a mio avviso sul mercato tedesco può competere tranquillamente con fendt.
purin - 24 Feb 2013 15:34:05
Oggetto:
nessuno ha detto che i motori montati da sdf siano inferiori come qualità a quelli venduti a fendt, certo è che nel passato fendt aveva motori confezionati su misura e con soluzioni a volte superiori a quelli montati sul gruppo sdf.

fendt si distingue come marchio di elite, e quindi il fatto di avere un motore "personalizzato" fa parte dell'immagine che fendt vuole dare di sè..


ciao
Alessio - 16 Mag 2013 18:42:36
Oggetto:
Bhe credo che tutte le case che si affidano a costruttori esterni si facciano fare il motore personalizzato,la differenza sta nel sapere fin dove si spinge la progettazione dalla parte dell'ordinante e quanto ci mette di suo il costruttore,la differenza sta tutta li.
purin - 16 Mag 2013 19:25:08
Oggetto:
Alessio ha scritto:
Bhe credo che tutte le case che si affidano a costruttori esterni si facciano fare il motore personalizzato,la differenza sta nel sapere fin dove si spinge la progettazione dalla parte dell'ordinante e quanto ci mette di suo il costruttore,la differenza sta tutta li.


Oggigiorno differenziare costa parecchio, quindi escludendo l'elettronica la differenza sta al massimo negli accessori del motore, tipo collettori, scarico e simili..


ciao
Alessio - 18 Mag 2013 19:19:38
Oggetto:
Generalizzi troppo,se cosi fosse sarebbe tutto uguale,invece la differenza cè la qualità costruttiva si nota anche all'interno dello stesso gruppo.
purin - 18 Mag 2013 19:45:28
Oggetto:
A livello di motori? Non credo ma non ci metto la mano sul fuoco..

Se invece si parlasse di assemblaggio, le differenze sono evidenti..

Che motori "uguali" sono diversi?

ciao
Alessio - 18 Mag 2013 19:48:56
Oggetto:
E ma ti contraddici parli di differenze di assemblaggio e poi mi dici che i motori dovrebbero essere uguali...forse lo sono sulla carta.ma non è che siamo un tantino ot?!?!? Mr. Green
purin - 18 Mag 2013 20:13:43
Oggetto:
I pezzi dei motori sono gli stessi, e pure i motori essendo assemblati da un produttore unico di motori..

Succede invece che mezzi della stessa marca siano assemblati pi o meno bene anche a seconda dello stabilimento di produzione.

Questo è quello che so io, in pratica le componenti sono uguali anche perchè differenziare costa.


ciao
p.p.r.t - 20 Mag 2013 21:51:51
Oggetto:
beh ci potrebbero essere delle differenze su controlli di qualità, tolleranze ecc, io quando lavoravo in fabbrica con la stessa macchina facevamo dei pezzi per diverse case automobilistiche, beh stessa macchina, stesso materiale, ma alla fine non era lo stesso prodotto....
Piozzo - 21 Mag 2013 12:48:13
Oggetto:
Immagino che ci siano pezzi di prima scelta, seconda etc e quindi in base al target del veicolo ne viene di conseguenza. O sbaglio!! Ciao
p.p.r.t - 21 Mag 2013 13:33:59
Oggetto:
Piozzo ha scritto:
Immagino che ci siano pezzi di prima scelta, seconda etc e quindi in base al target del veicolo ne viene di conseguenza. O sbaglio!! Ciao


beh mi ricordo i pezzi per alcuni venivano controllati molto più frequentemente, con margini di tolleranza minimi, dopo venivano incartati per essere spediti, per altri, si più o meno butta li, basta fare pezzi, poi succedeva che se l'operatore era scrupoloso i pezzi erano abbastanza simili. se invece volevi fare solo numero buttavi nel cassone quello che veniva veniva.......
Alessio - 21 Mag 2013 20:04:33
Oggetto:
purin ha scritto:
nessuno ha detto che i motori montati da sdf siano inferiori come qualità a quelli venduti a fendt, certo è che nel passato fendt aveva motori confezionati su misura e con soluzioni a volte superiori a quelli montati sul gruppo sdf.

fendt si distingue come marchio di elite, e quindi il fatto di avere un motore "personalizzato" fa parte dell'immagine che fendt vuole dare di sè..


ciao




purin ha scritto:
I pezzi dei motori sono gli stessi, e pure i motori essendo assemblati da un produttore unico di motori..

Succede invece che mezzi della stessa marca siano assemblati pi o meno bene anche a seconda dello stabilimento di produzione.

Questo è quello che so io, in pratica le componenti sono uguali anche perchè differenziare costa.


ciao



Quindi?sono uguali o no?
purin - 21 Mag 2013 20:15:47
Oggetto:
Intanto non tiriamo fuori i messaggi dal contesto, i motori vecchi erano diversi, e si vedeva chiaramente..

Quelli nuovi, beh, a parte iniettori ed accessori e l'elettronica non ci sono differenze per le informazioni che ho io..che poi fendt abbia interesse a mantenere un alone di mistero e far credere di avere chissà che differenze, questo si chiama marketing e non entro nel merito..

Lo stesso marketing che rende il t3000 decisamente superiore al mistral..

Gran cosa questo marketing, devo ricordarmi di comprarne 50 kg..o si misura a litri?Smile

Ciao
Alessio - 21 Mag 2013 20:20:15
Oggetto:
Io non ho modificato nessun messaggio!

Allora è fendt che dice di avere i motori diversi e son frottole....perchè come dici tu differenziare costa,ma non è certo impossibile e Fendt non vuole/non può più dare un prodotto d'elite?a patto che l'abbia mai dato.....

Chiedi ai Samisti cosè il marketig visto che solo i loro Deutz sono buoni....e sono diventati buoni ultimamente i Deutz prima dei catorci.

Il t 3000 è superiore al Mistral!!!!!
Piozzo - 21 Mag 2013 20:35:38
Oggetto:
A questo punto mi sembra di capire che la differenza sia solo nella qualità di assemblaggio, magari dando a Fendt dei propulsori di prima scelta.
p.p.r.t - 21 Mag 2013 20:53:31
Oggetto:
Piozzo ha scritto:
A questo punto mi sembra di capire che la differenza sia solo nella qualità di assemblaggio, magari dando a Fendt dei propulsori di prima scelta.


no magari per fendt fanno controlli di qualità superiori rispetto a sdf, poi quello che stiamo facendo sono solo chiacchere dato che nessuno di noi ha mai lavorato in deutz Cool
Piozzo - 21 Mag 2013 21:01:34
Oggetto:
Giusto!! Sono solo chiacchere comunque costruttive. Ciao
Alessio - 03 Giu 2013 20:58:09
Oggetto:
Chi sa dirmi su macchine di fascia alta diciamo dai 200 cavelli e oltre fin su alle massime potenze che costi di acquisto ci sono per i vari marchi rispetto a Fendt?
p.p.r.t - 03 Giu 2013 21:18:28
Oggetto:
Alessio ha scritto:
Chi sa dirmi su macchine di fascia alta diciamo dai 200 cavelli e oltre fin su alle massime potenze che costi di acquisto ci sono per i vari marchi rispetto a Fendt?


su grosse potenze non so però ti dico che il fendt 313 in pronta consegna dal conce mi sarebbe costato 7000 euro in più del claas 155 cv Smile
Piozzo - 04 Giu 2013 21:12:27
Oggetto:
Agrotron X 720 cv 260 prezzo 186.900
Fendt 826 cv 256 prezzo 215.458
John Deere 7260R cv260 prezzo 167.583
Masey Ferguson 8660 cv 265 prezzo 193.660
New Holland T8 300 cv 257 prezzo 167.603
Alessio - 04 Giu 2013 21:21:21
Oggetto:
Ppprt nemmeno poi molti considerando che siamo suna macchina di fascia ancora medio piccola.

Piozzo prezzi di listino immagino o sbaglio?
Piozzo - 04 Giu 2013 21:28:46
Oggetto:
Sì prezzi di listino, fonte I mezzi Agricoli.
Piozzo - 06 Giu 2013 20:39:52
Oggetto:

Ciao che ne pensate di questo gingillo, accoppiato a un trivomere di 26 q.li?
purin - 06 Giu 2013 21:03:52
Oggetto:
il gingillo è bello, ma sarebbe interessante pure vedere il lavoro che fa..



ciao
Piozzo - 06 Giu 2013 21:38:34
Oggetto:
Purin, porta pazienza! Oggi vedendolo mentre il trattorista gli puliva i radiatori con il compressore, ho fatto retromarcia e sono andato a fare due chiacchere. In futuro vorrei beccarlo all'opera e quindi....
Alessio - 06 Giu 2013 21:43:08
Oggetto:
Bhe mi sa che ci si potrebbe accoppiare pure un quadrivomere,a meno che non si ari cemento
purin - 06 Giu 2013 21:46:24
Oggetto:
penso si preferisca stare sul trivomere e correre un po' di più, le gomme soffrono meno e alla fine si fa più o mneo lo stesso lavoro..

certo che sul duro si salta un po' di più..

ciao
Piozzo - 06 Giu 2013 22:06:44
Oggetto:
Alessio per il trattorista ci sta anche il quadrivomere. Il concessionario e tecnici hanno preferito un trivomere per la maggiore versatilità di tiro in tutte le condizioni di terreno. In 50 minuti fa un ettaro di lavoro,terreno permettendo e come produzione più o meno siamo lì rispetto a un quadrivomere. Nella foto ha dietro un rotante da 5 metri, scelto rispetto a un sei , perché a volte lavora in appezzamenti piccoli e questo gli permette una maggiore manovrabilità. Così mi ha detto.
iL vErOnEsE - 08 Giu 2013 10:55:31
Oggetto:
Piozzo ha scritto:

Ciao che ne pensate di questo gingillo, accoppiato a un trivomere di 26 q.li?



bisognerebbe provarlo... cmq penso che problemi non ne abbia... il motore nn gli manca...
unica cosa, una macchina così la vedo poco adatta a lavori di superficie (tipo con la rotante) per via della stazza
(andrei con una macchina più leggera e versatile)
Piozzo - 08 Giu 2013 21:03:35
Oggetto:
Ciao prima con il rotante usavano il G 170. Tempo permettendo vedrò se il trattorista mi farà fare qualche giro quando lo usa in aratura. Per il morgano invece, eredità della 160/55, usa un Case Maxxum 175 e se ha bisogno in qualche situazione di più cavalli Boost attivo.
Nebbiolo - 20 Lug 2013 23:23:41
Oggetto:
Bellino il sondaggio, a me piacerebbe provare l' axion 900... peccato per quellee diavolo di cabine strette dietro, non so se è l' impressione non avendo il montante ma mi sa di gomitata a gogo al lunotto
p.p.r.t - 24 Lug 2013 09:59:51
Oggetto:
Nebbiolo ha scritto:
Bellino il sondaggio, a me piacerebbe provare l' axion 900... peccato per quellee diavolo di cabine strette dietro, non so se è l' impressione non avendo il montante ma mi sa di gomitata a gogo al lunotto



claas non ha le cabine strette tutt'altro Very Happy
Nebbiolo - 24 Lug 2013 12:37:52
Oggetto:
ho visto il 950 nuovo, è un impressione forse, ero in strada, mi pare abbia il sedile molto arretrato, non so se è un effetto ottico non avendo il montante. Le cabine claas secondo me non sono seconde a nessuno, neppure fendt. Il cebis è ostico però son belle e ben disposte.
p.p.r.t - 24 Lug 2013 15:44:48
Oggetto:
Nebbiolo ha scritto:
ho visto il 950 nuovo, è un impressione forse, ero in strada, mi pare abbia il sedile molto arretrato, non so se è un effetto ottico non avendo il montante. Le cabine claas secondo me non sono seconde a nessuno, neppure fendt. Il cebis è ostico però son belle e ben disposte.


dovrebbe avere la stessa cabina del mio e posso confermarti che è molto spaziosa.
Nebbiolo - 24 Lug 2013 19:30:47
Oggetto:
non proprio, l' axion ha 4 montanti, la portiera parte dal montantante posteriore, la tua dovrebbe averne 6, da più profondità
p.p.r.t - 24 Lug 2013 22:27:11
Oggetto:
Nebbiolo ha scritto:
non proprio, l' axion ha 4 montanti, la portiera parte dal montantante posteriore, la tua dovrebbe averne 6, da più profondità


5 ma a parte quello la cabina dovrebbe essere uguale
Alessio - 26 Dic 2013 10:22:19
Oggetto:
Vedo sempre più sul web o su you tube trattori che superano i 300 cavalli operare nel suolo italico e sinceramente sempre più spesso mi chiedo se veramente hanno tutta questa utilità e sopratutto dopo quale cavalleria sia meglio passare ad un track.
Michele 1981 - 26 Dic 2013 11:41:20
Oggetto:
Io non mi intendo di macchine grosse da campo aperto però i quesiti che mi pongo sono: sono veramente utili macchine similari? non è meglio due macchine più piccole che si possano usare in un range più ampio di lavori? con tutto il peso che che si portano appresso che impatto possono avere sulla struttura del terreno (capisco che montano gomme a sezione larga a bassa pressione ma quando entri in campo con 100q di trattore e non so quanti di attrezzo, il calpestamento non è trascurabile)
Piozzo - 26 Dic 2013 13:10:47
Oggetto:
Per il discorso track , penso che la soglia sia dai trecento in poi in cui conviene la scelta di tale mezzo per aratura e preparazione del terreno. Per quanto riguarda il fatto che forse e' meglio due piu' piccoli per coprire un maggior range d'utilizzo , il fatto di avere una macchina piu' grossa permette una maggior risparmio di tempo per esempio in aratura, ma anche nella preparazione del terreno e nella semina. Un collega, consigliere in una cooperativa, mi ha detto che queste macchine e in particolare i track hanno risanato i bilanci, in quanto prima per fare il solito lavoro ci volevano tre operai e tre trattori.

Il cingolato per il lavoro e gli altri due per trasportare lui e l' attrezzatura,il lavoro del cingolato ad esempio 160/55 , qua da me lo fanno i gommati sui trecento cavalli come ho gia detto in altri post. Infatti il cingolo e' stato sostituito con il Case magnum 280, trattore piu' versatile e confortevole. Quest' ultima non e' cosa di poco conto in quanto da quando il vecchio trattorista e' andato in pensione, gli altri operai non lo volevano guidare per la polvere il rumore e la mancanza dell'aria condizionata.
Piozzo - 26 Dic 2013 13:21:09
Oggetto:
Il lavoro del cingolato ad esempio 160/55 , qua da me lo fanno i gommati sui trecento cavalli come ho gia detto in altri post. Infatti il cingolo e' stato sostituito con il Case magnum 280, trattore piu' versatile e confortevole. Quest' ultima non e' cosa di poco conto in quanto da quando il vecchio trattorista e' andato in pensione, gli altri operai non lo volevano guidare per la polvere il rumore e la mancanza dell'aria condizionata.
Alessio - 26 Dic 2013 19:57:05
Oggetto:
Michele 1981 ha espresso praticamente il mio pensiero papale papale,anche io la penso cosi meglio avere due 150 cv che uno solo da 300.

Solo vedere passare un vibro con un trattore da 70 q mi vien da ridere,costoro son poi quelli che si lamentano che che la terra dura,e ci credo massacrate con certi pesi!

Piozzo i bilanci sicuramente li hanno risanati quei track,ma bisogna vedere quali.
Piozzo - 26 Dic 2013 20:23:53
Oggetto:
Per il vibro son d'accordo ma in aratura con 150 cavalli gommato vai da poche parti, almeno
che uno non lavori pochissimi ettari per conto proprio. Se fai il terzista o hai una grande azienda
allora ti attrezzi con mezzo adeguato. Certamente sono macchine un po' da corsa in quanto fanno
un ettaro all' ora e anche piu' ma oggi purtroppo c'e' sempre fretta
Nebbiolo - 26 Dic 2013 20:30:22
Oggetto:
Se fai arature su terreni sotto le 10ha un 150cv forse è giustificato ma oltre no... o hai tempo da perdere e mano d' opera gratuita o non ci stai dentro. Specialmente nelle zone dove non c'è proprio terretta. Magari un 300cv in azienda è troppo, ma almeno un 200-240cv ci vogliono... e risparmi pure...
Piozzo - 26 Dic 2013 20:33:41
Oggetto:
Giusto Nebbiolo hai centrato il mio discorso.
Alessio - 26 Dic 2013 20:55:46
Oggetto:
150 cv per 10 ha?ma cosè uno scherzo?in italia non cè terra tipo cemento con un aratro appropriato si ara ovunque,magari meglio con un trivomere che con un bivomere.

In Italia ci sono fossi o per l'irrigazione o per lo scolo ogni due passi che te ne fai di 300 cv che siamo seri per farlo lavorare ci vuole un semiportato....

Quando si ferma il bel trecentone che fate?state fermi finchè lo rimettono in sesto,io ho l'altro mezzo...anzi un altro 150,e dico 150 tanto per dire potrei pure 180/200 posso trovarne abbastanza facilmente anche a noleggio un 300 la vedo dura...

Vedere ste macchine che arrancano con spropositati q attaccati alla meno peggio sul muso,sui cerchi ecc ecc mi fanno male alla vista,sai la cinematica come si diverte,le gomme ecc ecc.

E poi finite le arature del 300 che ne fate?lo mettete a fare ripassi o trasporti?ecco che si vedono vari 150 e passa cv passare il vibro come dicevo sopra,perchè la macchina cè la devo far lavorare,la polivalenza è tutto non siamo in america che usano un 8000 due erre per diserbare al giorno d'oggi se si vuole lavorare terra terzisti o agricoltori devono avere una macchina quasi di scorta.

A sto punto prendo un track almeno lo posso,con seminatrice adeguata farlo pure seminare son un 300 gommato al vedo ardua.

Piozzo,fa più lavoro un 160/55 o il magnum 280?anche ne facesse di più il magnum cosa costa mantenere l'uno o l'altro?.....
Nebbiolo - 26 Dic 2013 21:05:37
Oggetto:
In italia terra dura c'è eccome... viaggiando ho ancora 8r e bivomere... ricordati che ci son matti che arano a 50 - 60cm... cercan petrolio...

Non ci si può permettere al giorno d' oggi di arare un ha in 3 ore eh... un over 300 è giustificato da aziende di grandi estensioni o terzisti, ma un 200cv ci vuole in azienda se hai almeno un 30-40ha
Quando vedo i video in internet con gente che ara coi cingolati mi vien male!
Alessio - 26 Dic 2013 21:13:29
Oggetto:
Alberto se ci sono i matti è giusto che paghino di tasca sua la loro testa quadrata,non è affar mio,se arano i suoi bei 30 cm non serve un 8r,nessuno coltura ha bisogno di 60 cm,men che meno un nuovo impianto di vigneto e te lo dice uno che crede fermamente nell'aratro.

Un 200 cv te lo posso anche concedere di più va valutato caso per caso,in ogni caso un trecento solo per fare arature è inaccettabile,non si paga più.
Nebbiolo - 26 Dic 2013 21:26:55
Oggetto:
Se prendi grosse aziende un 300 è giustificato... certe cooperative sociali o aziende nate da enti di bonifica, o le grosse aziende del sud italia o del ferrarese... un 200 tipo fendt, che se levi le zavorre pesa poco non è male... io non capirò mai la mania dei jd, mille mila euro di gomme anti compattamento e poi prendono mezzi che pesano come un boeing 747
purin - 26 Dic 2013 22:22:22
Oggetto:
Un mezzo grande fa il lavoro di due più piccoli, ma non costa il doppio e soprattutto ha bisogno di un solo autista, che a più di 10 euro/ora è una spesa non indifferente.

per Nebbiolo: non è questione di John Deere o meno, se un trattore serve per tirare deve pesare, poche storie, il colore del cofano non conta.



ciao
Piozzo - 26 Dic 2013 23:43:32
Oggetto:
Giusto Purin. Concordo!
Alessio per far lavorare la 160/55 ci vuole anche un 80/66che tiri il carrellone per portarlo e un altro trattore per l'aratro. Come peso siamo alla pari o quasi con il Magnum , solo che lui e' piu' veloce
in aratura e tira il rotante da sei metri mentre alla 160 questo non lo puoi applicare e in piu'si trasporta da solo. A fine giornata i vantaggi ci sono.
Piozzo - 27 Dic 2013 00:05:13
Oggetto:
Purtroppo Nebbiolo ha ragione quando dice che per lavorare 10 ettari oggi ci vuole un 150 cv e per 30/40 ettari un 200. Ho piu' volte ribadito che il suolo italico e' molto variegato non solo da regione a regione, ma anche nell'arco di poche centinaia di metri. Vi ho fatto vedere le mega zolle con aratura
oltre i quaranta cm non perche' sono matto, ma per una precisa esigenza dovuta nel ricercare un minimo di terra in tempera che non mi facesse uscire l' aratro. Tornando al discorso cavalleria, qui'
ha ragione Purin in quanto il 150 e' piu' peso del 100 o del 120 che sia , e ti permette con ls sia differenza
di stazza anche lieve di andare in condizioni di terreno piu' estreme. I miei
vicini con l' 80/90 e explorer 2 top , il bivomere lo tirano un anno si e sei no!
Nebbiolo - 27 Dic 2013 13:24:51
Oggetto:
Citazione:
per Nebbiolo: non è questione di John Deere o meno, se un trattore serve per tirare deve pesare, poche storie, il colore del cofano non conta.

E' questione di cofano se guardi alla polivalenza di un mezzo. Il peso va bene per certe lavorazioni, ma non per tutto. Avere alte cavallerie ma mezzi polifunzionali secondo me è un ottima soluzione. Il gasolio ha un costo importante, ed a me la solita frase fatta "per tirare serve gasolio" per giustificare i consumi non piace. Mezzi tipo gli 8r son giustificati solo in aziende con grandi estensioni o grossi terzisti.

Riguardo al "tirare" si potrebbe discutere molto. In generale il tirare è associato ad un andare il più velocemente possibili con l' atrezzo più sovradimensionato possibile. Non mi torna...
purin - 03 Gen 2014 21:15:07
Oggetto:
per tirare io intendo la forza al traino, e per quella ci vuole il peso..

Concordo invece che tra tutti i "big" il John Deere non è certo quello più polivalente, la zavorra ce l'ha sempre su per come è costruito, non è che ha bisogno di meno pesi sull'anteriore, è che ce li ha su e non glieli puoi togliere mai.


ciao
purin - 23 Gen 2014 19:16:06
Oggetto:

Alessio - 24 Gen 2014 18:44:52
Oggetto:
Video già visto in altra locazione,dove veniva essendo di parte,esaltata la prestazione del case denigrando il lavoro svolto dal verde tedesco.

Queste son le classiche prove utili come gli specchietti per le allodole,infatti riescono ad attirare solo chi è di parte che compiacendosi a vicenda elogiando una macchina a discapaito di un altra senza nemmeno sapere chi e come ha organizzato tale prova.
Nebbiolo - 24 Gen 2014 20:40:05
Oggetto:
concordo
Piozzo - 25 Gen 2014 20:21:55
Oggetto:
Infatti, lo considerei video spazzatura.
Nebbiolo - 25 Gen 2014 20:31:24
Oggetto:
c'è da dire una cosa però. Secondo me parecchi fendt che vediamo in certe sedicenti prove lavorano quotidianamente così. Non perchè han bassa cilindrata e poco peso, ma perchè molti, troppi trattoristi non sanno gestire le impostazioni, carichi motore, tms, tempomat eccecc.
Alessio - 25 Gen 2014 20:47:26
Oggetto:
Se troppi pseudo trattoristi non sanno usare il Fendt è inutile sparlarne,cosi facendo quando sale in cabina uno che lo sa usare loro con i loro catorci di cui si compiacciono tanto al bar,avranno amare sorprese.
purin - 26 Gen 2014 12:50:41
Oggetto:
Non sono d'accordo, mi spiego meglio: ipotizziamo che i trattori siano originali, e che non ci siano troppe differenze di peso che possano influire sulle prestazioni per lo slittamento eccessivo, ecco che vien fuori che in questo lavoro il Case 370 CVX va più forte, ma consumando quanto in più?

In un'altra prova che avevo trovato in rete, confrontando Fendt 939 con T8.390 (cambio fullpowershift, circa 367 CV di potenza massima) risultavano prestazioni piuttosto simili, con un leggero vantaggio del Fendt e pari consumi.

Quindi direi che in effetti la trasmissione Vario Fendt ha un rendimento meccanico leggermente più basso rispetto ad una trasmissione fullpowershift, ma alla fine dei conti il binomio motore Deutz-cambio Vario rende meglio del motore FPT con trasmissione fullpowershift.


In questa prova probabilmente il rendimento della trasmissione a variazione continua CNH a quattro gamme è migliore in questo range di velocità, tant'è che a parità di potenza il Case va leggemente più veloce (sempre se consideriamo che la prova sia stata fatta in buona fede) ma possiamo tranquillamente ipotizzare un consumo di carburante maggiore, che stimerei dai 4 ai 6 litri/ora.

Concludo dicendo che rispetto alla differenza di velocità che mi sembra di vedere (perdonatemi, ma mi tocca stimarla ad occhio e direi che è sotto il 10% di velocità) la differenza di prestazione è ampiamente giustificata dalla differenza di consumi.

Sfatiamo quindi il mito che Fendt va bene solo per lavori leggeri e che il terzetto TMS-motore "piccolo"-cambio Vario non siano adatti ai lavori di traino pesante a velocità pressochè costanti.




ciao
Piozzo - 26 Gen 2014 17:16:32
Oggetto:
Purin, le tue considerazioni non fanno una piega, pero' questa supremazia del Fendt
non la vedo. Vogliamo parlare poi del prezzo d'acquisto.
purin - 26 Gen 2014 17:22:48
Oggetto:
Infatti non ho mai parlato di supremazia di nessuna marca.
Men che meno con attrezzi al traino, dove nemmeno lo sforzo controllato può influire sulle prestazioni.


Per il discorso prezzi io non ne ho mai trattato uno personalmente, ho un'idea di massima dei prezzi che girano ma diventa un discorso abbastanza soggettivo, quantificare il comfort o peggio ancora la facilità d'uso e la praticità (che non sono la stessa cosa) rispetto al prezzo diventa abbastanza difficile.
Alessio - 26 Gen 2014 20:15:23
Oggetto:
Ipotizzando Purin non si va da nessuna parte purtroppo, e poi non mi verrai mica a dire che si riesce a stabilire che trattore è meglio da un video vero?o da una prova in campo???

Piozzo il fatto del prezzo più elevato del Fendt è da sfatare,un conto è un fendt da vigneto e un trattore "normale"un conto è preventivare un 900 e un jd 8000 potresti trovare una amara sorpresa,ma mano che sali il prezzo dei Fendt si pareggia o quasi con gli altri nel caso dellle ammiraglie la situazione spesso si capovolge.
Nebbiolo - 26 Gen 2014 21:30:46
Oggetto:
I prezzi fendt sono identici ai prezzi jd a pari allestimento, unica cosa negativa che i modelli base sono quasi full optional quindi si parte alti. D' altro canto certe case con prezzi più popolari hanno ricambi astronomici ed alla fine se hai sfiga nella vita compensi.

Fendt è metà e l' altro torna in dietro. Secondo me è proprio questione di carico motore oltre che al resto.
purin - 27 Gen 2014 17:50:53
Oggetto:
Alessio ha scritto:

Piozzo il fatto del prezzo più elevato del Fendt è da sfatare,un conto è un fendt da vigneto e un trattore "normale"un conto è preventivare un 900 e un jd 8000 potresti trovare una amara sorpresa,ma mano che sali il prezzo dei Fendt si pareggia o quasi con gli altri nel caso dellle ammiraglie la situazione spesso si capovolge.


Che sui trattori più grossi a parità di allestimento la differenza di prezzo si riduca è vero, che addirittura Fendt costi meno degli altri ne dubito.

In ogni caso, il prezzo non è l'unica variabile, altrimenti tutti comprerebbero i trattori della Serenissima.
Alessio - 27 Gen 2014 18:25:45
Oggetto:
Purin ripeto vai a trattare un jd 8000 e un pari fendt 900 potresti trovare la sorpresa.

Nebbiolo,il fatto di avere dei prezzo astronomici sui pezzi di ricambio fa miseramente rincuorare i possesori di macchine scadenti col solito motto,"tanto si rompono tutti alla stessa maniera"cosa che ovviamente non è vera.
purin - 27 Gen 2014 18:32:30
Oggetto:
Potresti postare dei preventivi?
Nebbiolo - 27 Gen 2014 18:55:12
Oggetto:
Io non ho preventivi sottomano, ma a pari allestimenti le serie alte costano praticamente quasi uguali. La jd costa meno perchè intelligentemente presentano mezzi base con molti meno optional, ma quando aggiungi arrivi alla fendt.
purin - 13 Feb 2014 18:39:32
Oggetto:
Ecco come si usano i trattoroni:


Piozzo - 13 Feb 2014 23:16:38
Oggetto:
Purin, come sempre interessanti video. Ma per la realta' del suolo italico abbastanza
utopistico nell' uso di certe attrezzature a mio avviso.
purin - 14 Feb 2014 12:25:41
Oggetto:
In Italia difficilmente si trovano le estensioni per poter sfruttare questo tipo di attrezzature, certo e´ che un trattore simile rende molto di piu´ con una seminatrice combinata simile che ad arare
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Powered by phpBB2 Plus based on phpBB