Indice del forum

L'Ettaro Forum

forum di agricoltura e agromeccanica

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

MANUTENZIONE E RIMESSAGGIO DELLE ATTREZZATURE
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina 1, 2, 3  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Tecnica e Meccanica
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
purin

Esperto
Esperto


Iscritti



Registrato: 12/11/12 08:50
Messaggi: 1856
purin is offline 







italy
MessaggioInviato: 31 Mag 2013 23:04:38    Oggetto:  MANUTENZIONE E RIMESSAGGIO DELLE ATTREZZATURE
Descrizione: pulizia, lubrificazione, riparazione e molto altro ancora, per lavorare al meglio
Rispondi citando

Apro questa discussione per confrontarsi sui vari sistemi per la manutenzione ordinaria e straordinaria delle attrezzature, della loro pulizia e manutenzione, e di come fare per conservarle in perfetta efficienza.

Le varie condizioni di lavoro in ambito agricolo infatti sporcano, consumano, detetiorano, a volte rompono gli attrezzi usati, che a noi servono sempre pronti al lavoro.

Non solo, anche il rimessaggio prolungato deve essere considerato attentamente ed eventualmente si devono prendere delle precauzioni per evitare che eventi atmosferici, la ruggine, carichi anomali, ma pure qualche roditore non ci facciano trovare brutte sorprese al momento di utilizzare l'attrezzatura per il lavoro.


Come vi comportate per la manutenzione giornaliera e periodica dei vari macchinari?

Come preparate mezzi ed attrezzature per un lungo periodo di fermo e come fare per prepararli a tornare al lavoro?

A voi la parola.



ciao

_________________
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Skype
Adv



MessaggioInviato: 31 Mag 2013 23:04:38    Oggetto: Adv






Torna in cima
purin

Esperto
Esperto


Iscritti



Registrato: 12/11/12 08:50
Messaggi: 1856
purin is offline 







italy
MessaggioInviato: 02 Giu 2013 15:14:52    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Finita la stagione di aratura, l'aratro è pronto per andare in letargo: finiti i lavori, si lava tutto con martello e cazzuola, per raschiare il grosso, poi si inumidisce con acqua e si spazzola, anche più volte, poi si soffia bene con il compressore per evitare che l'acqua ristagni in alcuni punti.

Una volta pulito si ingrassano bene le viti per le regolazioni, e si "vernicia" tutto l'aratro con olio per catene.

Diventa un po'appiccicoso e raccoglie la polvere ma l'aratro resta perfetto, il prossimo anno al primo solco i vomeri tornano lucidi.

Ovviamente l'aratro lo tengo bene al coperto.


E voi come fate?


ciao

_________________
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Skype
Alessio

Esperto
Esperto


co-Admin

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 37
Registrato: 19/08/12 17:45
Messaggi: 1531
Alessio is offline 

Località: Verona





italy
MessaggioInviato: 02 Giu 2013 16:29:10    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Sicuramente l'atrezzo che lavo con più cura è lo spandiletame prima lo inumidisco con la canna dell'acqua e poi tanto tanto ghibli....dopo quando è be asciutto colpetto di grasso dove serve e lo parcheggio,dopo che ho finito di lavarlo sono da lavare col ghibli pure io!ci vogliono circa 4 ore per lavarlo come dico io....
_________________
CERCO rimorchio da 50 o 60q. Contattatemi via mp.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
purin

Esperto
Esperto


Iscritti



Registrato: 12/11/12 08:50
Messaggi: 1856
purin is offline 







italy
MessaggioInviato: 02 Giu 2013 16:37:57    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Cos'è il ghibli? Tipo un'idropulitrice? Non avendola io utilizzo la lancia dell'atomizzatore, più la spazzola e si pulisce molto bene e con una fatica accettabile, il letame è una brutta bestia.


ciao

_________________
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Skype
Alessio

Esperto
Esperto


co-Admin

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 37
Registrato: 19/08/12 17:45
Messaggi: 1531
Alessio is offline 

Località: Verona





italy
MessaggioInviato: 02 Giu 2013 16:42:17    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Si si una idopulitrice,la mia è piccolina e a sola acqua fredda,ma l'ha venduto un amico per qualche decina di euro che non usava più io l'ho dovuto prendere quando ho preso lo spandiletame sennò ci voleva una montagna d'acqua e un sacco di tempo e olio di gomito,certo che per un uso continuativo è troppo piccolo scalda dopo qualche ora di funzionamento.
_________________
CERCO rimorchio da 50 o 60q. Contattatemi via mp.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
purin

Esperto
Esperto


Iscritti



Registrato: 12/11/12 08:50
Messaggi: 1856
purin is offline 







italy
MessaggioInviato: 02 Giu 2013 17:46:05    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

spruzzi qualche prodotto sullo spandiletame dopo averlo pulito? quando lo devi utilizzare nuovamente fai qualche operazione particolare o un semplice controllo visivo, aggancio e via?

ciao

_________________
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Skype
Alessio

Esperto
Esperto


co-Admin

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 37
Registrato: 19/08/12 17:45
Messaggi: 1531
Alessio is offline 

Località: Verona





italy
MessaggioInviato: 02 Giu 2013 17:49:41    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Controllo sempre quando metto via,al max spruzzo un pò di gasolio,ma nulla di più solitamente aggancio e via,provo freni,attivo la pdf da scarico e vedo se esplode qualcosa!!! Mr. Green
_________________
CERCO rimorchio da 50 o 60q. Contattatemi via mp.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
mistral

Apprendista
Apprendista


Iscritti



Registrato: 10/11/12 19:46
Messaggi: 91
mistral is offline 







italy
MessaggioInviato: 02 Giu 2013 19:48:20    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

purin ha scritto:
Finita la stagione di aratura, l'aratro è pronto per andare in letargo: finiti i lavori, si lava tutto con martello e cazzuola, per raschiare il grosso, poi si inumidisce con acqua e si spazzola, anche più volte, poi si soffia bene con il compressore per evitare che l'acqua ristagni in alcuni punti.

Una volta pulito si ingrassano bene le viti per le regolazioni, e si "vernicia" tutto l'aratro con olio per catene.

Diventa un po'appiccicoso e raccoglie la polvere ma l'aratro resta perfetto, il prossimo anno al primo solco i vomeri tornano lucidi.

Ovviamente l'aratro lo tengo bene al coperto.


E voi come fate?


ciao


Con l'aratro io uso una maniera più semplice: Prima di staccarlo lo giro un paio di volte e quello che casca casca e il resto rimane sull'aratro fino alla prossima aratura(sicuramente ci sarà della terra che abita nell'aratro da quando l'ho comperato). Niente grasso,olio o gasolio e niente pulizia delle ali nè in nessuna altra parte. Quando si riattacca lo ingrasso (poco) e controllo le viti più soggette ad allentarsi (causa snervamento) e via senza tante cerimonie.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
purin

Esperto
Esperto


Iscritti



Registrato: 12/11/12 08:50
Messaggi: 1856
purin is offline 







italy
MessaggioInviato: 02 Giu 2013 19:50:14    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

quindi quando lo riprendi in mano le ali sono arrugginite?

sul piccolo monovomere ho la traslazione a slitta con una vite trapezoidale, se resta sporca non lo sposto più..

e poi il letame è peggio dell'acido..

ciao

_________________
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Skype
mistral

Apprendista
Apprendista


Iscritti



Registrato: 10/11/12 19:46
Messaggi: 91
mistral is offline 







italy
MessaggioInviato: 02 Giu 2013 19:58:33    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Alessio ha scritto:
Sicuramente l'atrezzo che lavo con più cura è lo spandiletame prima lo inumidisco con la canna dell'acqua e poi tanto tanto ghibli....dopo quando è be asciutto colpetto di grasso dove serve e lo parcheggio,dopo che ho finito di lavarlo sono da lavare col ghibli pure io!ci vogliono circa 4 ore per lavarlo come dico io....


Per lo spandiletame c'è un trattamento simile all'aratro: Quando si termina il lavoro con forca e scopa di saggina si tolgono residui di letame che non riesce a scaricare e se si prevede di usarlo nel giro di qualche settimana và a letto cosi'.
Se invece si prevede un riposo più lungo (magari sotto le nebbie invernali) si spruzza un pò di gasolio sulle parti non più verniciate (poco e anche meno). Poi quando si và ad attaccarlo si ingrassa (molto moderatamente) e si comincia a caricare...
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
mistral

Apprendista
Apprendista


Iscritti



Registrato: 10/11/12 19:46
Messaggi: 91
mistral is offline 







italy
MessaggioInviato: 02 Giu 2013 20:10:03    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

purin ha scritto:
quindi quando lo riprendi in mano le ali sono arrugginite?

sul piccolo monovomere ho la traslazione a slitta con una vite trapezoidale, se resta sporca non lo sposto più..

e poi il letame è peggio dell'acido..

ciao


Una volta (tre aratri fà) veniva lasciato all'aperto e mi ricordo che faceva un pò di ruggine, ma non mi risulta avesse mai dato problemi. Probabilmente il nylon con cui veniva coperto era efficace. Da quando lo lasciamo al coperto il problema che già non c'era , è sparito anche dalla mia mente. Anche in annate come quella di quest'anno, una volta finito il lavoro, l'aratro non resta molto sporco nonostante letame,liquame e fango e quindi è più facile chiudere un occhio. Per fortuna non ho viti-madreviti esposte, perchè lo sò che sono sensibili allo sporco. ?lunica che avevo (su un tincia berti) l'ho sempre usata a secco e quando si induriva bastava soffiare con il compressore.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
purin

Esperto
Esperto


Iscritti



Registrato: 12/11/12 08:50
Messaggi: 1856
purin is offline 







italy
MessaggioInviato: 02 Giu 2013 20:12:39    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

poi sarà anche il fatto di tenerlo al coperto, se non è pulito non è piacevole, infatti quando si fa aratura continuativa alla sera il trattore dorme fuori..


ciao

_________________
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Skype
Alessio

Esperto
Esperto


co-Admin

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 37
Registrato: 19/08/12 17:45
Messaggi: 1531
Alessio is offline 

Località: Verona





italy
MessaggioInviato: 02 Giu 2013 20:17:19    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

No beh ma io parlo di un lavaggio accurato dello sapndiletame prima di metterlo via non certo ogni volta che lo uso...si fa i suoi bei 4/5 msi sporco,poi viene lavato.

La pressa ad esempio la soffio e la ingrasso e basta se non cè da fare manuantenzione,lo stesso per voltafieno,ranghinatore,la falciatrice la lavo con idropulitrice e basta.

_________________
CERCO rimorchio da 50 o 60q. Contattatemi via mp.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
purin

Esperto
Esperto


Iscritti



Registrato: 12/11/12 08:50
Messaggi: 1856
purin is offline 







italy
MessaggioInviato: 03 Giu 2013 11:26:39    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

ho visto che anche lasciare il rimorchio sporco una settimana subito la ruggine se ne approfitta, preferisco sporcarlo a più non posso, lavorarci il più possibile e poi pulirlo per bene..

conosco chi pulisce la ruspa ogni sera dopo aver finito di caricare letame, pur facendo un mese continuato di spargimenti, purtroppo se non si pulisce bene le cose durano poco..

certi attrezzi meritano un po' di cura in più, con quello che costano!


ciao

_________________
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Skype
iL vErOnEsE

Apprendista
Apprendista


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 27/05/13 14:29
Messaggi: 55
iL vErOnEsE is offline 







italy
MessaggioInviato: 03 Giu 2013 18:29:54    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

ciao,
coma avete ben detto voi il segreto per mantenere l'attrezzatura durevole nel tempo (e bella, con quel che costa) è un lavaggio fatto bene ingrassaggio periodico e spruzzatura di un velo di olio + gasolio e soprattutto un rimessaggio rigorosamente al coperto sia del sole che dalla pioggia (meglio anche dal gelo e dalla nebbia invernale se possibile)

per quanto riguarda le diserbatrici aggiungerei di dire che va pulito l'impianto facendo funzionare la barra con acqua pulita dopo aver lavato la botte con acqua e soda (cosa che andrebbe fatta anche dopo che si fa un diserbo e si passa ad un'altra coltura ed evitare eventuali contaminazioni che potrebbero portare a bruciature della coltura indesiderate e poco simpatiche)dopodichè va aspirato nell'impianto dell'antigelo e fatto circolare per salvaguardare gomme, raccordi in plastica, guarnizioni e membrane della pompa

discorso a parte va fatto per le mietitrebbie dove va lavata solamente la carrozzeria esterna e va evitata l'acqua all'interno per evitare grippaggi e ruggine nei cuscinetti che sono delicati
eventualmente la polvere e lo sporco si potrebbero asportare prima a mano e con l'aiuto di una scopa e poi con un bidone aspirapolvere e va assolutamente controllata la facchiniera e la zona del parasassi sotto al canale di alimentazione; prima di mettere via la macchina, va pulita altrimenti fa ruggine e si bucano le lamiere e va tolto tutto lo sporco specie dopo aver trebbiato prodotto umido o tanto peggio la soia (il frumento invece pulisce e lucida)
infine prima della stagione di raccoltasi controlla lo stato delle cinghie l'usura dei cuscinetti (ma qui c'è una manutenzione programmata a seconda delle ore fatte) la tensione delle catene se c'è da togliere qualche maglia o sostituirle (perchè non appoggiano tutte le maglie negli ingranaggi che possono compromettere in caso di sforzo la tenuta dei denti)
ingrassatura di tutti i punti dotati di ingrassatore e cambio olio e filtri come su un normale trattore.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Tecnica e Meccanica Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2, 3  Successivo
Pagina 1 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





L'Ettaro Forum topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008