Indice del forum

L'Ettaro Forum

forum di agricoltura e agromeccanica

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

TRASMISSIONI A VARIAZIONE CONTINUA
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Tecnica e Meccanica
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
mistral

Apprendista
Apprendista


Iscritti



Registrato: 10/11/12 19:46
Messaggi: 91
mistral is offline 







italy
MessaggioInviato: 29 Gen 2013 20:32:43    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

approvo in pieno quanto scritto da tornatura: mi viene la pelle d'oca sentire che queste trasmissioni sono il top nei trasporti, oppure che riescono a fornire dei risparmi di carburante....magari in operazioni di traino pesante... Saranno il top come comodità (anche se molto dipende dal'ergonomia dei comandi) ma il resto è marketing.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Adv



MessaggioInviato: 29 Gen 2013 20:32:43    Oggetto: Adv






Torna in cima
Alessio

Esperto
Esperto


co-Admin

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 36
Registrato: 19/08/12 17:45
Messaggi: 1531
Alessio is offline 

Località: Verona





italy
MessaggioInviato: 29 Gen 2013 20:43:59    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Per me non è una brutta notizia anzi cosi finalmente noi fendisti non varmo più a che fare coi samisti!anceh se però non ci spero troppo.

Ok ammesso il tuo concetto è agco che fa testo,però se agco non avesse fendt perderebbe prestigio,gli conviene tenerselo anche se magari guadagna qualcosa meno...è come epr i terzisti,io è ovvio che vado meglio a fare trattamenti che non le trinciature,però per prendere la ciliegia bisogna salire sull'albero..... Wink

Io il fendy da vigneto no mi entusiasma troppo per le mie realtà e ti speigo il perchè io lavoro in collina in posti scomodi che mi fregha di avere il cambio vario e che mi ottimizza magari con la trincia il km/h che poi magari devo tornare a marcia indietrio perchè non ho posto per fare manovra in fondo al filare...io non prendo un 200 mi spiace non fa per me,quando comprerò un altro frutteto sicuramente non avrà il sollevatore elettronico,però in caso di spesa per il campo aperto un bel sollevaore elettronico non ci sta male,almeno lo puoi sfruttare e apprezzare,tanto per dire su un optinals che mi può tornare utile

Se fossi in piano allora si che valuterei il 200 vario perchè son convinto che mi ottimizza il lavoro,un esempio stupido sul 200 vario è possibile avare la pompa a portata variabile su altri frutteti nessuno la offre,ma averla e lavorare in combinata non è male se sei in posti decenti,da me non è possibile.....fine ot ,Sauro se vuoi confrontare Fendt con altri marchi ben venga ma apri un post a sè qui cointinuamo a parlare di cvt grazie

_________________
CERCO rimorchio da 50 o 60q. Contattatemi via mp.


Ultima modifica di Alessio il 29 Gen 2013 20:46:54, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Alessio

Esperto
Esperto


co-Admin

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 36
Registrato: 19/08/12 17:45
Messaggi: 1531
Alessio is offline 

Località: Verona





italy
MessaggioInviato: 29 Gen 2013 20:45:10    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Mistral che ti piaccia o no è il futuro cè poco da fare.
_________________
CERCO rimorchio da 50 o 60q. Contattatemi via mp.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
purin

Esperto
Esperto


Iscritti



Registrato: 12/11/12 08:50
Messaggi: 1856
purin is offline 







italy
MessaggioInviato: 29 Gen 2013 20:46:12    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

ma guarda mistral, io direi il contrario, cioè che proprio nel traino pesante non danno grandi vantaggi..

in se la trasmissione non fa consumare meno, anzi, proprio per il rendimento della componente idraulica tende ad assorbire più potenza, la differenza la fa permettendo di tenere il motore sempre a regime di coppia ed ottimizzare il consumo specifico..

nei trasporti il motore non è quasi mai impegnato pienamente, ecco che una trasmissione a variazione continua, che copre facilmente grandi range di velocità, mi permette di viaggiare ai 40 km/h con un regime motore molto ridotto, oltre ai vantaggi che ha in accelerazione, il fatto di non dover cambiare continuamente marcia, ecc..

una trasmissione ps, per quanto ottima, deve continuamente lavorare ocn le frizioni per potersi adattare ai cambi di velocità, una trasmissione a variazione continua non fa altro che inclinare dei piattelli delle pompe..

molto meno stressante per la meccanica..


ciao

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Skype
mistral

Apprendista
Apprendista


Iscritti



Registrato: 10/11/12 19:46
Messaggi: 91
mistral is offline 







italy
MessaggioInviato: 29 Gen 2013 21:29:16    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ma quale futuro e futuro...tecnicamente il vario idrostatico è un'innovazione già superata il giorno prima di essere stata inventata. Che poi si sia riusciti a creare un bisogno dal nulla è un'altra cosa (come lo spieghi che nei vigneti nessuno abbia sentito la mancanza dello stepless fino all'altro giorno nonostante le lavorazioni fossero tra le più adatte da svolgere con questo tipo di trattori?).

X purin, mi sono espresso male e volevo dire le tue stesse cose, eccezion fatta per la faccenda del migliore sfruttamento dei motori: sei sicuro che un vario sia cosi' vantaggioso nel tenere sempre il motore al gusto regime, rispetto..che so io... ad un cambio con 108 marcie scalate di 0,2/0.3 km/h tra una velocità e l'altra e composto da 5 sincronizzatori e due frizioni? Anche sulla velocità di spunto in partenza avrei qualcosa da ridire...ma qui varia da macchina a macchina

P.S. con il termine trasporti si intendono molte cose: ok brevi tragitti con carichi modesti, ma i trasporti che intendo io si svolgono per centinaia di km con decinaia e decinaia di tonnellate da tirarsi dietro,qualche volta in salita.... prova a pensare ad un cambio idrostatico usato in questo modo...
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
purin

Esperto
Esperto


Iscritti



Registrato: 12/11/12 08:50
Messaggi: 1856
purin is offline 







italy
MessaggioInviato: 29 Gen 2013 22:09:18    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Un cambio idrostatico dimensionato per farlo lo fa tranquillamente..e ci sono pure cambi idrostatici per applicazioni heavy duty continuate..

Un cambio meccanico non ha la possibilità di cambiare in maniera contiua nel tempo e nel rapporto di trasmisione..

Pur essendo amante del cambio full.meccanico, riconosco in questo campo la superiorità del cvt..
Per fare un esempio, il cambio che nomini tu quante frizioni fa lavorare per passare da 35 a 40 km/h?

Tieni conto che un cv spazia tranquillamente da 50 metri a 60 km/h a parità di regime motore..



Chi ha detto che il futuro è cvt?


Io sono pronto a scommetere l'azienda che il futuro sia la trasmissione elettrica..che è pure stepless..

ciao

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Skype
mistral

Apprendista
Apprendista


Iscritti



Registrato: 10/11/12 19:46
Messaggi: 91
mistral is offline 







italy
MessaggioInviato: 29 Gen 2013 23:33:13    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Lo ha detto alessio (è sempre colpa sua) che il vario è il futuro, ma a lui lo ha detto il marketing fendt che ormai lo dice da anni con le stesse identiche parole e lo stesso identico accento in tutti gli angoli d'europa.
Io invece sono moooooooolto d'accordo con purin e lo stepless elettrico.
L'idrostatico è in grado di fare qualsiasi lavoro proprio grazie al sovradimensionamento, sia di pompe e motori .....che di radiatori....che di strategie di recovery.... (prima di fondersi abbassa la cresta e al peggio si ferma a far pausa), tutto questo per favorire il rendimento?
Nel cambio da me nominato, tra 30 e40 km/h si ri trova con "solo" 6 marce distanziate di circa 2 km/h e per passare da una alle altre lavorano sempre e solo 2 frizioni (una si apre mentre l'altra si chiude)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
tornatura

Apprendista
Apprendista


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 11/11/12 22:00
Messaggi: 76
tornatura is offline 

Località: granarolo emilia
Interessi: donne agricoltura e macchine agricole
Impiego: agricoltore



italy
MessaggioInviato: 30 Gen 2013 10:28:44    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Mah...fatica fare confronti, io però dico solo una cosa....
Quando x portarsi a casa un vario o un cvt si parte sborsando già parecchie migliaia di euro in piu...si parte già male...
Si è vero che il gasolio costa, ma prima che un trattore cvt o vario con i risparmi dei consumi ...presunti... si ripaghi del maggior costo di acquisto, cadono le castagne ad aprile.... Laughing Laughing
Che poi uno metta nel paniere ...il confort....la meccanica meno stressata(anche questo da dimostrare) ... visto che anche queste si rompono... o la moda del momento... è un discorso diverso...
facciamo un giro su agriaffaires... trattori cvt o verio usati in vendita con 3000-4000 ore ce ne sono a volontà.... mediamente con cambio meccanico o P.s li si trova con piu ore.... forse questo vorrà dire poco..ma forse vuol dire che chi l'aveva se ne è sbarazzato..
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
purin

Esperto
Esperto


Iscritti



Registrato: 12/11/12 08:50
Messaggi: 1856
purin is offline 







italy
MessaggioInviato: 30 Gen 2013 11:19:44    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Mistral, due frizioni che lavorano sono sempre più di un piattello che si inclina..

E se si stanno facendo, che ne so, lavori al traino dove pasi continuamente da 6 a 9 km/h? Cambi quatteo marce? Tutte sotocarico? Non credo esista un fullps che offra più di una trentina di rapporti.
Per il discorso usati in vendita, so che un fullps attorno alle 5mila ore ha bisogno di una revisione, come pure lepompe di un cvt..


ciao

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Skype
mistral

Apprendista
Apprendista


Iscritti



Registrato: 10/11/12 19:46
Messaggi: 91
mistral is offline 







italy
MessaggioInviato: 30 Gen 2013 20:17:28    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Una frizione,purin,una che assorbe potenza essendo aperta, mentre l'altra essendo chiusa ha lo stesso assorbimento di un albero rigido.Che poi tu mi dica che un piattello ne assorba di meno....forse ti sei dimenticato cosa ci sta sopra.
Passando da 9 a6 km/h non posso cambiare 4 marce,ma al massimo 3,poi (grande scandalo) si preme la frizione e si scala meccanicamente.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
purin

Esperto
Esperto


Iscritti



Registrato: 12/11/12 08:50
Messaggi: 1856
purin is offline 







italy
MessaggioInviato: 30 Gen 2013 21:48:01    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Non parlavo di rendimenti, ma piuttosto di usura..
ciao

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Skype
purin

Esperto
Esperto


Iscritti



Registrato: 12/11/12 08:50
Messaggi: 1856
purin is offline 







italy
MessaggioInviato: 21 Mag 2013 09:17:50    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

video di presentazione (e pure pubblicitario) della trasmissione ZF eccom, a 4 gamme, nello specifico montata sui ttv (piccoli) di same..





ciao
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Skype
tornatura

Apprendista
Apprendista


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 11/11/12 22:00
Messaggi: 76
tornatura is offline 

Località: granarolo emilia
Interessi: donne agricoltura e macchine agricole
Impiego: agricoltore



italy
MessaggioInviato: 21 Mag 2013 13:28:57    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Mah..io non vedo grossi vantaggi da una trasmissione vario (o variazione continua) da poter giustificare la spesa iniziale, che dei costi di manutenzione e gestione.
Non esiste un solo lavoro che richieda una velocità stabilita fissa da richiedere un vario, perchè una velocità è troppo lenta e l'altra è troppo veloce, ormai parecchie attrezzature, tipo spandiconcime o irroratori, hanno il computer che dosa lui a seconde della velocità.
Senza contare che nella maggior parte dei casi, nemmeno la cocessionaria stessa , in caso di problemi, ci sa mettere le mani.....
Sarò anche antiquato, ma uno straaffidabile cambio meccanico, o un ormai piu che collaudato Ps , fanno egregiamente il loro lavoro....
poi, x carità...la tecnologia deve progredire, ma deve essere tecnologia utile....
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
purin

Esperto
Esperto


Iscritti



Registrato: 12/11/12 08:50
Messaggi: 1856
purin is offline 







italy
MessaggioInviato: 21 Mag 2013 13:47:19    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Penso sia abbastanza assodato che una trasmissione a variazione continua costi di più..

Tanto come il fatto che in alcuni lavori fa produrre di più, o che in altri permetta di consumare un po' meno..

Se il trattore fa solo certi lavori sono il primo a sconsigliarla, come in altri la vedo quasi come una scelta obbligata..


Ad esempio apprezzo molto che il vario fendt permetta le inversioni senza l'utilizzo della frizione, per i lavori con caricatore, ad esempio, è molto utile..

Posso dire dove attualmente non la vedo indispensabile?

Proprio in vigneto e frutteto, tanto si mette una marcia e si tiene quella, già con un paio di marce sottocarico ne hai in abbondanza, in quanto il limite non è tanto il motore, di quello ce n'è sempre, ma piuttosto la velocità, non si può correre troppo..

E si si lavora con pompe idrauliche o pto non si può ridurre il regime motore più di tanto..

Forse chi lavora l'interfila ne può avere un vantaggio, per sfalci e trattamenti, ma credo pure con la cimatrice serve a poco un cambio cvt.

Poi fendt lo offre anche per questione di immagine e di risparmio economico, in quanto semplifica la costruzione..


Da questo punto di vista un plauso a chi offre molte opzioni per la trasmissione..


ciao
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Skype
p.p.r.t

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 43
Registrato: 11/11/12 20:00
Messaggi: 232
p.p.r.t is offline 

Località: Chivasso





italy
MessaggioInviato: 21 Mag 2013 16:29:32    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

io ho il vario da circa 12 anni e ne sono soddisfatto, faccio molta strada e fare i 42 km/h con il motore a 1290 giri non è da tutti, lo trovo molto buono anche in aratura in quanto ha sempre la marcia giusta per tutte le condizioni di terreno, e poi vorrei smentire ma anche il vario ha le due gamme la prima fino a 32 km/h e la seconda fino a 44 km/h la prima si utilizza per le lavorazioni pesanti, si può anche usare la 2 ma il cambio lavora peggio, uno dei motivi per cui ho scartato il 312 e proprio perchè non ha le due gamme....
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Tecnica e Meccanica Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Successivo
Pagina 4 di 8

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





L'Ettaro Forum topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008